Cavatappi Pasta

Forma – Pasta corta rigata ritorta di medio spessore a forma di cavatappi. Dimensioni circa 30-60 mm di lunghezza.
Tempo di cottura – 9 minuti (fino a quando è pronto).
Cavatappi adatti a sughi con verdure, carne, pesce, formaggi. Un tipo di pasta universale.

Com’è fatta la pasta Cavatappi 📏 La forma della pasta Cavatappi

Pasta corta rigata e ritorta di medio spessore. Nell’aspetto, assomiglia a un cavatappi o a una molla. Circa 35 mm di lunghezza e da 0,9 a 1,1 mm di spessore.

Com'è fatta la pasta Cavatappi 📏 La forma della pasta Cavatappi
Com’è fatta la pasta Cavatappi

Cos’è il Cavatappi | Descrizione della specie

Il Cavatappi (o un altro modo di chiamarlo Chellentani) mantiene il sugo sulla sua superficie tra le varianti di pasta popolari. Grazie al suo esterno a coste, al foro passante all’interno e alla forma a molla, questo tipo di pasta può trattenere i componenti del sugo come i pezzi di carne e di pesce.

Caratteristiche

Il tipo di pasta corta è un tipo versatile di pasta corta. La sua forma e la sua struttura gli permettono di trattenere qualsiasi salsa sulla sua superficie.

Con cosa può essere combinata

Tutti i tipi di sughi a base di verdure, carne, pesce e formaggi vari. Ottimo anche per la preparazione di casseruole. Le ricette con Challentani sono adatte ad ogni occasione, che si tratti di una festa o di una semplice cena informale.

⏲️ Tempo di cottura Cavatappi

Al dente – 8 minuti

🗒️ Calorie e valore nutrizionale

  • Valore energetico 1497 kJ / 358 kcal
  • Grassi 1,3 g
  • Carboidrati 73 g
  • Proteine 12 g

Fattori nutrizionali (per 100g) – Pasta Cavatappi, 500 gr

Ricette con Pasta Cavatappi

Come cucinare 3 Cheese Chicken Cavatappi

I 3 Cheese Chicken Cavatappi faranno sentire la tua famiglia come al ristorante. Pasta cremosa e formaggiosa con pollo alla griglia e bruschetta.

Ingredienti

  • 2 – 4 petti di pollo senza pelle e disossati
  • 1 tazza di condimento per insalata italiana
  • 4 pomodori rum, tagliati a dadini
  • 1/4 di tazza di basilico fresco tritato
  • 1/4 di tazza di olio d’oliva
  • 1 libbra di pasta cavatappi
  • 1/2 tazza di burro
  • -4 spicchi d’aglio tritato
  • 2 tazze di panna pesante possono essere sostituite da metà e metà
  • 1/2 tazza di mozzarella tagliuzzata
  • 1/2 tazza di parmigiano grattugiato
  • 1/2 tazza di provolone grattugiato
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di pepe bianco

Cavatappi con salsiccia, cavolo e funghi di Jeffrey Zacarian

Livello: Facile
Tempo: 55 min

Ingredienti

  • Sale e pepe nero appena macinato
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 4 maglie di salsiccia italiana dolce, senza budello
  • 1/4 di tazza di salsiccia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 once di funghi
  • 1/4 di tazza di vino bianco secco
  • 2 1/2 tazze di cavolo tritato, come il dinosauro o il riccio
  • 8 once di pasta di cavatappi
  • 1 cucchiaio di burro non salato
  • 1/4 di tazza di parmigiano grattugiato

Preparare

  1. Portare ad ebollizione una grande pentola d’acqua. Salare.
  2. In una grande padella, scaldare due cucchiai di olio d’oliva a fuoco medio insieme con la salsiccia e la nduja e cuocere, separando la carne in piccoli pezzi, fino a quando la salsiccia è rosolata, circa 10 minuti. Aggiungere l’aglio e i funghi e aumentare il calore a medio-alto.
  3. Cuocere fino a quando i funghi sono rosolati, poi mescolare e condire con sale e pepe. Aggiungere il vino e stufare per 1 minuto. Aggiungere il cavolo e continuare a cuocere fino a quando si ammorbidisce leggermente, altri 2 o 3 minuti. Aggiungere la pasta all’acqua e cuocere a fuoco lento fino al dente.
  4. Scolare la pasta, mantenendo una piccola quantità di acqua in una ciotola. Aggiungere la pasta in una casseruola e portare ad ebollizione. Se necessario, aggiungere 1/4 di tazza di acqua di pasta se la pasta è secca. Mescolando, cuocere fino a quando la pasta è ricoperta da uno strato di acqua e la salsa comincia ad addensarsi. Aggiungere il restante cucchiaio di olio d’oliva. Aggiungere il burro, togliere la padella dal fuoco e aggiungere metà del formaggio. Mescolare il composto finché non si addensa e diventa lucido. Se la salsa è troppo densa, aggiungete un po’ di acqua della pasta. Condire a piacere.
  5. Dividere in ciotole e guarnire con il formaggio rimanente.
Share to friends
Rating
( 1 assessment, average 5 from 5 )
Pasta / Macaroni
Lascia un commento